La Spagna supera le esportazioni europee in Marocco

Il Marocco è un partner naturale per gli investitori spagnoli. Dotato di un’eccellente posizione geografica, il paese funge da confine tra l’Europa e il continente africano.

Come mercato, offre infiniti vantaggi commerciali a quelle aziende spagnole e internazionali interessate ad espandere la propria attività nel mercato marocchino.

La sua economia è liberale, diversificata e aperta. Gode ​​di un equilibrio macroeconomico stabile e permanente che promuove le migliori condizioni per promuovere gli investimenti esteri in un paese che nell’ultimo decennio ha mostrato un processo di modernizzazione e democratizzazione.

Pertanto, si verificano opportunità in diversi settori in un mercato sottoutilizzato che offre opzioni di business realmente redditizie, sia per identificare i partner commerciali sia per effettuare investimenti.

La Spagna è il principale partner commerciale del Marocco

Da un punto di vista commerciale, l’Europa è il principale partner del Paese nordafricano e la Spagna, con il 13,9% delle esportazioni internazionali totali in Marocco, è il primo cliente e fornitore dal 2014.

In effetti, le esportazioni spagnole, nel 2018, rappresentano il 41,6% del totale dell’Unione europea in Marocco.

L’elevata competitività del costo del lavoro, la disponibilità di lavoratori qualificati, una politica proattiva di investimenti esteri diretti, una rete infrastrutturale ben sviluppata, la vicinanza geografica (14 km separati da entrambi i paesi) e buone relazioni storiche hanno favorito le relazioni professionisti tra Spagna e Marocco.

La dinamica della cooperazione ha permesso ai due paesi di agire come partner commerciali, economici e finanziari.

Ciò ha favorito il significativo aumento delle transazioni commerciali e l’istituzione di un numero molto elevato di società spagnole nel mercato marocchino.