Pourquoi investor au Maroc

Pourquoi investor au Maroc

(Français) BONNES RAISONS DE SE DÉVELOPPER AU MAROC

1

Una posizione geografica privilegiata: porta dell'Africa e dell'Europa

Al crocevia di Africa, Mediterraneo ed Europa, il Marocco beneficia di una posizione geostrategica privilegiata per qualsiasi società straniera che desideri sfruttare il potenziale economico africano, pur beneficiando della vicinanza dei principali centri finanziari internazionali.

2

Infrastrutture moderne e sviluppate.

Il Marocco è dotato di infrastrutture stradali e logistiche che soddisfano gli standard internazionali. Il porto Tanger-Med, con una capacità globale di 10 milioni di container, ha completato una rete portuale già composta da 38 porti. La rete autostradale è la rete autostradale più densa del Nord Africa; e grazie a una politica Open Sky, i 15 aeroporti del Marocco sono collegati alle principali capitali economiche e piattaforme di business globali.

3

Un capitale umano giovane e qualificato

In Marocco, le risorse umane costituiscono una risorsa importante al servizio degli investimenti e della creazione di valore aggiunto. Questo grazie al loro livello di formazione, alla loro apertura culturale, alla loro padronanza delle lingue e delle nuove tecnologie, al loro attaccamento all'imprenditorialità, alla loro capacità di adattarsi ai cambiamenti nelle attività e ai costi salariali competitivi.

4

Stabilità politica ed economica

Il Marocco è visto come un modello di stabilità nella regione grazie alle riforme avviate e che hanno consentito di ancorare l'evoluzione sociopolitica rispondendo alle aspettative legittime della popolazione e alle evoluzioni. D'altro canto, i progetti di strutturazione avviati dal 2000, sostenuti dagli sforzi intrapresi in diversi settori, hanno consentito all'economia di dimostrare una capacità di ripresa significativa in un ambiente internazionale sfavorevole.

5

Un climat favorable aux affaires et aux investissements

Dans une région minée par les incertitudes sécuritaire et des contextes politiques vacillants, le Maroc fait office de refuge pour les investisseurs. D’ailleurs, il s’agit du pays qui draine le plus d’IDE en Afrique du nord. Avec une croissance moyenne de 4% et une inflation maîtrisée à 2%, le contexte socio-économique semble particulièrement propice au commerce et à la coopération.

6

Une série de stratégies sectorielles ambitieuses

Au cours de ces dernières années, le Maroc a élaboré et mis en œuvre une série de stratégies sectorielles dans le but d’accroître l’investissement et la productivité dans les secteurs de l’économie dont le potentiel de croissance est élevé. Ces stratégies s’inscrivent dans le cadre de la modernisation de secteurs traditionnels et du développement des secteurs innovants tels que les énergies renouvelables, la logistique, l’industrie automobile et l’aéronautique, où le Maroc offre de véritables avantages compétitifs.